Le Scienze psicologiche, sociali e mediche stanno attualmente attraversando una fase caratterizzata dalla condivisione di almeno 3 problematiche principali:

  1. La necessità di modelli integrati per una comprensione adeguata della dinamica complessa dei processi biopsicologici e dell’unità “corpo-mente”.
  2. L’esigenza che tali modelli siano evidenced based conservando contemporaneamente una visione “umanistica”.
  3. Sviluppare delle procedure e delle tecniche di intervento terapeutico e preventivo che siano valide ed efficaci

Il lavoro svolto dai soci nella sezione psicofisiologica intende sviluppare tali tematiche integrando gli aspetti teorici con procedure e metodologie che abbiano una valenza terapeutica il più possibile efficace per la terapia delle patologie psicofisiologiche. E sviluppare contemporaneamente la spesso nominata ma scarsamente praticata problematica della prevenzione dei disturbi e dei disagi, partendo dalla visione complessa e integrata dell’unitarietà “mente-corpo” fornita dalla Psicofisiologia Clinico-Sociale.